BC.GAMERichiedi 5BTC adesso

Playboy Magazine lancerà NFT su "Art of Gender and Sexuality"

Playboy Magazine lancerà NFT su "Art of Gender and Sexuality"
Playboy Magazine lancerà NFT su "Art of Gender and Sexuality"
BC.GAMEBCGAME - Il miglior casinò, bonus giornaliero gratuito da 5 BTC!BC.GAME Bonus giornaliero gratuito da 5 BTC!
Iscriviti ora

Playboy Magazine ha dichiarato mercoledì che sta lanciando una serie di token non fungibili (NFT) per celebrare i valori editoriali del marchio di libertà di parola, genere, sessualità e piacere.

In collaborazione con la Sevens Foundation, un'organizzazione senza scopo di lucro che aiuta gli artisti digitali a creare e mostrare NFT, Playboy sceglierà 50 opere vincenti per ogni serie, le coniarà e le promuoverà sui social media.

Le domande per il primo della serie, "The Art of Gender and Sexuality", iniziano oggi e terminano il 1 ottobre. A novembre, gli artisti vincitori avranno il loro lavoro in mostra alla conferenza NFT.NYC.

Questa non è la prima incursione di Playboy nello spazio NFT.

A maggio, la rivista giovanile ha collaborato con l'artista digitale Slimesunday per lanciare una collezione NFT chiamata "Liquid Summer" con foto d'archivio della modella di Playboy Lenna Sjööblom, la cosiddetta "First Lady di Internet".

Ad agosto, Playboy ha pubblicato articoli che insegnavano agli artisti come coniare grovigli neurofibrillari e ha stabilito la cronologia della storia di Playboy NFT che risale a marzo, quando il marchio ha iniziato a raccogliere grovigli neurofibrillari con "Bull Run" di Beeple.

Leggi anche:   Il prezzo del Bitcoin aumenta e il mercato si riprende con l’avvicinarsi del dimezzamento

L'inizio del viaggio nel mercato delle criptovalute di Playboy

La storia di Playboy con bitcoin risale ancora più indietro: nel 2018, Playboy TV ha iniziato ad accettare pagamenti in bitcoin. A giugno, i pagamenti in bitcoin si sono estesi a Playboy.com.

Per Liz Suman, vicepresidente della curatela e dell'editoria di Playboy, l'interesse del marchio per la crittografia e gli NFT è una scelta naturale per una rivista con una storia di quasi 70 anni di resistenza alla censura.

"Siamo sempre stati un luogo che difende l'arte in modi a volte controversi", ha detto Suman. "Vediamo davvero le NFT come la frontiera dell'espressione creativa in futuro".

Suman ha affermato che il panel curatoriale di Playboy darà la priorità alle proposte di artisti digitali emergenti e sottorappresentati, comprese donne e artisti non binari e artisti con piccoli follower sui social media.

Disclaimer: Le opinioni e le opinioni espresse dall'autore, o da chiunque sia menzionato in questo articolo, sono solo a scopo informativo e non costituiscono consulenza finanziaria, di investimento o di altro tipo. L'investimento o il trading di criptovalute comporta il rischio di perdite finanziarie.
Totale
0
azioni

Articoli Correlati