BC.GAMERichiedi 5BTC adesso

Che cos'è il token NFT SuperRare (RARE)?

Che cos'è il token NFT SuperRare (RARE)?
BC.GAMEBCGAME - Il miglior casinò, bonus giornaliero gratuito da 5 BTC!BC.GAME Bonus giornaliero gratuito da 5 BTC!
Iscriviti ora

Nel mondo degli oggetti da collezione, le persone vogliono il vero affare e sono disposte a pagare un sacco di soldi per questo. E dove trovi un sacco di soldi, troverai anche frode, contraffazione e malizia generale. Utilizzando la blockchain di Ethereum, l'intera storia e origine di un'opera d'arte può essere tracciata in un libro mastro distribuito che nessuno controlla e nessuno può accedere.

Sulla piattaforma SuperRare, gli artisti creano un'opera d'arte e la simboleggiano, nel senso che collegano l'arte a un token. Non è solo un token, la nuova arte digitale è per sempre legata a un token non fungibile (NFT). Questo tipo speciale di token Ethereum ha la proprietà di essere unico come l'opera d'arte stessa.

Una volta che NFT è su SuperRare, può essere acquistato, venduto o addirittura HODLed come investimento a lungo termine. Gli artisti possono sottoporre la loro creazione a un processo di offerta tipo asta o venderla a un prezzo fisso. Una volta che l'NFT è stato venduto a un acquirente, può essere rivenduto a qualsiasi prezzo su una varietà di piattaforme di trading NFT.

Chi ha inventato SuperRare?

SuperRare è stata fondata nel 2017 da John Crain, Charles Crain e Johnathan Perkins – CEO, CTO e CPO. Sono anche i fondatori di Pixura, la società che sta sviluppando la tecnologia di crittografia da collezione che gestisce SuperRare.

Cosa c'è di così speciale?

SuperRare è una piattaforma in cui gli amanti dell'arte digitale possono connettersi e collezionare: la chiamano "collezione sociale". L'idea alla base di SuperRare è la convinzione che il collezionismo sia intrinsecamente sociale, quindi collezionisti e artisti dovrebbero essere in grado di interagire facilmente attorno alla loro passione condivisa. Sulla piattaforma, gli utenti possono vedere chi sono i migliori collezionisti e artisti hot, quanti pezzi hanno acquistato o creato e quanti ETH hanno speso o accumulato. Puoi anche visualizzare l'arte stessa, insieme a una descrizione e alla storia dei suoi proprietari.

Lo sapevi
SuperRare ha ottenuto qualcosa di raro nel settore delle criptovalute: utilizzo e attività effettivi. Il network è tra i primi dieci in valore settimanale scambiato dagli NFT, insieme a grandi nomi del mondo Ethereum dapp, come CryptoKitties e Gods Unchained.

Leggi anche:   Quattro criptovalute sono scambiate in rialzo di oltre il 10% oggi in un contesto di rallentamento del mercato

Cos'altro è diverso?

Oltre al solo monitoraggio e autenticazione, il sistema di contratto intelligente SuperRare consente al creatore originale dell'arte di ricevere una commissione dai prezzi di rivendita, simile a una royalty. Ogni volta che un NFT viene rivenduto, il creatore riceve una commissione. Poiché le commissioni sono maturate dagli artisti in base al codice del contratto intelligente, ciò garantisce loro una royalty automatica per le loro creazioni, anche molto tempo dopo che ne hanno lasciato il possesso.

Per la prima vendita di una nuova opera d'arte, il creatore originale riceve l'85% della commissione, mentre la galleria riceve il 15%. Per tutte le vendite successive, i creatori ricevono una commissione del 3%. Ad oggi, sono state create più di 5.000 opere d'arte con oltre $ 500.000 di commissioni addebitate dagli artisti su SuperRare.

Come vengono prodotti i token SuperRare?

Mentre chiunque può acquistare e detenere token Ethereum come gli NFT utilizzati da SuperRare, solo gli artisti ospiti possono creare opere d'arte sulla piattaforma. Per richiedere di entrare a far parte della rete come artista, devi compilare una domanda con il requisito che tutta l'arte creata per SuperRare deve essere originale, creata da te, digitale e non deve essere tokenizzata da nessun'altra parte su Internet.

Come si ottiene l'arte SuperRare?

Tutte le transazioni SuperRare devono essere effettuate utilizzando Ether, quindi gli utenti dovranno acquistare Ether, cosa che può essere eseguita su qualsiasi scambio di criptovaluta. Per interagire sulla piattaforma SuperRare, gli utenti dovranno connettersi utilizzando MetaMask.

Futuro

Nel 2018, SuperRare è stata presentata al blockchain da Christie's Art + Technology e ha presentato i vantaggi della blockchain per i collezionisti nel mondo dell'arte tradizionale. L’anno scorso, il progetto ha collaborato con DADA.art per un evento al museo Tate Modern di Londra: la prima volta che l’arte è stata creata in un museo di livello mondiale, immediatamente disponibile per i collezionisti di tutto il mondo. Se continueranno questa tendenza a collaborare con istituzioni artistiche altamente affermate e rispettate, la rete di collezionismo sociale non andrà da nessuna parte se non a crescere.

Maggiori informazioni su RARE

Disclaimer: Le opinioni e le opinioni espresse dall'autore, o da chiunque sia menzionato in questo articolo, sono solo a scopo informativo e non costituiscono consulenza finanziaria, di investimento o di altro tipo. L'investimento o il trading di criptovalute comporta il rischio di perdite finanziarie.
Totale
0
azioni

Articoli Correlati