BC.GAMERichiedi 5BTC adesso

Che cos'è il token Helium (HNT), una rete wireless DeFi?

Cos'è Helium: una rete wireless decentralizzata per dispositivi IoT
BC.GAMEBCGAME - Il miglior casinò, bonus giornaliero gratuito da 5 BTC!BC.GAME Bonus giornaliero gratuito da 5 BTC!
Iscriviti ora

Lanciata nel 2019, la criptovaluta Helium (HNT) è una rete decentralizzata, aperta e distribuita di router wireless a lungo raggio per dispositivi Internet of Things (IoT). HNT viene scambiato a $ 12 per token, con un'offerta attuale di 87 milioni, con un valore di mercato di $ 1 miliardo.

Che cos'è il token Helium (HNT)?

La rete Helium, chiamata anche rete popolare, è una rete wireless peer-to-peer (P2P) basata su blockchain che collega i dispositivi IoT a Internet in modo sicuro, conveniente ed efficiente dal punto di vista energetico. Helium si basa su dispositivi chiamati Hotspot, che sono router di rete geografica (LoRaWAN) testati per l'uso sulla rete. Ogni hotspot funge da hardware di mining e da nodo per il blockchain Helium e può essere acquistato e configurato da utenti o aziende.

I punti di accesso utilizzano il protocollo LongFi sviluppato da Helium per comunicare tra loro. Questo protocollo open source consente agli sviluppatori di creare applicazioni che possono essere eseguite su Helium Network. Inoltre, il protocollo consente ai router di scambiare dati con dispositivi compatibili su un lungo raggio (200 volte di più rispetto al Wi-Fi) in modo molto efficiente dal punto di vista energetico.

Come funziona il token Helium?

La blockchain Helium è responsabile di mantenere un registro immutabile delle transazioni all'interno della rete. Utilizza il nuovo algoritmo Proof of Coverage (PoC) per verificare le posizioni dei punti di accesso e determinare la loro copertura effettiva. L'algoritmo utilizza le onde radio per eseguire costantemente il ping dei router attraverso un meccanismo chiamato PoC Challenges, che aiuta a determinare la qualità di una rete. Gli hotspot che partecipano a una sfida PoC possono guadagnare HNT come ricompensa dopo una stagione.

La blockchain si basa sull'Helium Consensus Protocol, che si basa sull'HoneyBadgerBFT, un protocollo che consente a gruppi di nodi di raggiungere il consenso su connessioni non attendibili. Nel protocollo di consenso dell'elio, un gruppo di consenso di 16 membri viene eletto una volta a stagione. Tutti i punti di accesso attivi possono essere eletti nel gruppo di consenso. La selezione è casuale, ma viene applicato un filtro per garantire che i membri siano geograficamente diversi. In ogni elezione:

  • I 12 membri con le prestazioni minerarie più elevate rimangono nel gruppo di consenso a meno che non abbiano raggiunto il limite di quattro epoche consecutive. Al raggiungimento di questo limite, vengono eliminati, sebbene possano essere rieletti alle prossime elezioni.
  • I quattro membri più deboli vengono sostituiti.
  • Se un membro viene eliminato prima di aver completato quattro stagioni consecutive, può essere rieletto solo dopo che gli altri 15 membri sono stati completamente eliminati.

Dopo una stagione, i membri del gruppo di consenso ricevono il 6% delle ricompense minerarie totali, divise equamente tra i 16 membri.

Che cos'è il token di rete dell'elio (HNT)?

Il token Helium Network nativo è chiamato Helium Network Token (HNT). Ha una fornitura limitata e due utilizzi principali:

  • Premi minerari: gli operatori di hotspot guadagnano HNT come ricompensa per il mantenimento, la fornitura e la convalida della copertura degli hotspot e il trasferimento dei dati del dispositivo. L'importo del premio si basa sulla qualità della copertura e sulla quantità di dati trasferiti.
  • Crediti di dati (DC): gli HNT vengono bruciati per generare DC, che la rete accetta come pagamento per servizi di rete come la trasmissione di dati e le commissioni di transazione. I DC sono token di utilità non scambiabili collegati al dollaro USA. 100 CD valgono $ 1.

Il token Helium si basa su un Burn and Mint Balance (BME) per garantire che gli operatori Hotspot siano ancora incentivati ​​dopo che la rete ha smesso di coniare token. Quando una certa quantità di HNT viene bruciata, una quantità aggiuntiva equivalente viene coniata e reintrodotta nella riserva. Questo processo è chiamato emissioni nette. La quantità di HNT prodotta in emissioni nette ha un limite che può essere regolato in base alle condizioni di mercato.

Quali applicazioni ha il token Helium?

Helium Network consente a qualsiasi dispositivo compatibile di connettersi a Internet. Attraverso la Helium Console, gli utenti possono gestire i dispositivi collegati alla rete e analizzare i dati. Queste funzioni hanno una vasta gamma di applicazioni.

Un'app è il monitoraggio della posizione in tempo reale, in cui gli utenti o le aziende possono tenere traccia della posizione di persone, risorse e veicoli tramite dispositivi abilitati all'elio che trasmettono i dati dei sensori alla rete. La piattaforma di noleggio di biciclette e scooter Lime e la società di localizzazione GPS LoneStar utilizzano Helium Network per tracciare i loro veicoli intelligenti e attivi. Altre aziende, come il produttore di dispositivi indossabili CareBand, si affidano a Helium per monitorare le persone a fini di salute, come il monitoraggio dei contatti COVID-19.

Anche le società di monitoraggio ambientale come Conserv, Airly e NOWI dispongono di dispositivi in ​​esecuzione sulla rete di Helium per monitorare condizioni quali temperatura, qualità dell'aria e consumo di acqua.

Un'altra area di applicazione è l'agricoltura. Ad esempio, Helium Network trasmette i dati dai campi e invia comandi per automatizzare le operazioni di irrigazione. Attraverso Helium Network, i dispositivi possono trasmettere i dati direttamente all'app o alla dashboard in modo che gli utenti possano controllare le condizioni ambientali in qualsiasi momento.

Chi c'è dietro la criptovaluta Helium?

Amir Haleem, Shawn Fanning e Sean Carey hanno fondato Helium nel 2013 con la missione di costruire una rete wireless decentralizzata attraverso la quale i dispositivi potessero connettersi più facilmente a Internet.

Haleem è attualmente il CEO di Helium. Prima di Helium, era attivo nella scena dei videogiochi e degli sport elettronici. Ha lavorato come CTO all'avvio del gioco Diversion e faceva parte del team originale dietro lo sparatutto in prima persona Battlefield 1942. Haleem è anche un ex campione del mondo di Quake III e ha co-fondato la comunità sportiva ESReality.

Fanning è meglio conosciuto come co-fondatore e ingegnere software capo di Napster, un servizio di condivisione di musica e una delle prime piattaforme di condivisione di file P2P popolari. Dopo Napster, è entrato e ha investito in diverse startup, culminando in Helium. Fanning attualmente fa parte del consiglio di amministrazione e dei consulenti di Helium.

Per quanto riguarda il finanziamento, Helium ha raccolto quasi $ 54 milioni in più round di finanziamento dal lancio della società, tra cui:

  • Un seed round del 2013 che ha raccolto quasi $ 3 milioni.
  • Un round di serie A 2014 guidato da Khosla Ventures che ha raccolto $ 16 milioni.
  • Un round di serie B del 2016 guidato da GV (ex Google Ventures) che ha raccolto 20 milioni di dollari.
  • Un round di serie C del 2019 guidato da Multicoin Capital e Union Square Ventures che ha raccolto $ 15 milioni.

Cronologia dei prezzi delle criptovalute HNT

Prima del 2021, il prezzo dell'HNT era relativamente stabile e veniva scambiato intorno a $ 1,30. Simile ad altre criptovalute, l'HNT ha avuto una corsa al rialzo che è durata circa tre mesi. Durante questa corsa, il prezzo di HNT è aumentato del 1300% da $ 1,30 a metà gennaio a un picco di $ 18,50 il 6 aprile. Il prezzo del token è quindi entrato in un trend laterale, scambiando tra un range di 11$ e il suo picco storico di 19$.

HNT è attualmente al 68esimo posto per valore di mercato. Il token ha una fornitura massima di 223 milioni e una fornitura circolante di 87 milioni.

Quando il token è stato rilasciato, non c'era pre-mine e la fornitura era pari a zero. A partire dal suo blocco di genesi il 1 agosto 2019, la rete ha fissato un obiettivo di 5 milioni di HNT da estrarre dalla comunità al mese. Tuttavia, la rete Helium implementa la riduzione della metà dell'HNT, mentre la produzione mineraria dell'HNT si dimezza ogni due anni. In base al programma di dimezzamento, la rete Helium stima che tutti gli HNT verranno estratti dopo 50 anni. Si prevede che il prezzo dell'HNT aumenterà dopo essere stato dimezzato, poiché il processo rende l'HNT più scarso e in definitiva più prezioso.

Qual è il futuro del token Helium?

Helium non è la prima o l'unica azienda ad offrire una rete che collega i dispositivi. Anche aziende come Amazon, SigFox e Senet hanno le proprie reti IoT. Il principale fattore di differenziazione per Helium è che premia gli utenti per il mantenimento di Hotspot, il che incoraggia gli operatori a offrire una copertura di alta qualità. Altre società non offrono ricompense e gli operatori generano entrate zero dai loro router.

Attualmente, ci sono attualmente circa 64 Hotspot in tutto il mondo. Secondo la mappa di copertura di Helium, la maggior parte dei punti di accesso alla rete si trova in Nord America, Europa e Cina. All'aumentare del numero di punti attivi in ​​un'area, i premi diminuiscono poiché i router condividono lo stesso valore di ricompensa HNT per epoca. Pertanto, i futuri operatori possono cercare di coprire aree con bassa copertura per acquisire ricompense con una concorrenza minima.

Il protocollo LongFi di Helium offre un'ampia copertura ed è un modo economico per i dispositivi IoT di connettersi a Internet. Tuttavia, LongFi offre velocità di trasmissione dati fino a soli 20 kilobit al secondo (4G offre fino a 1 gigabit al secondo, che è 50.000 volte più veloce). La bassa velocità del protocollo limita i casi di utilizzo pratico dell'elio solo a bassi volumi di dati. Come soluzione, Helium prevede di lanciare una seconda rete wireless che fornisca il 5G. Questa può essere ancora una battaglia in salita, poiché la maggior parte dei paesi avanzati ha già stabilito giganti delle telecomunicazioni e infrastrutture di rete cellulare esistenti.

Conclusione

Helium Network è ancora un progetto relativamente nuovo, ma ha fissato obiettivi incredibilmente alti con l'obiettivo di diventare una nuova rete wireless globale per dispositivi IoT. La sfida più grande per il team di Helium ora è aumentare il numero di hotspot ed espandere la loro copertura ad altri paesi.

Con la crescente importanza dell'IoT, la concorrenza è inevitabile. Ci sono molti progetti là fuori che forniscono (o prevedono di fornire) una rete wireless a lungo raggio per dispositivi IoT a bassa potenza. Helium si distingue per essere l'unica rete IoT wireless P2P ad offrire incentivi agli operatori di router fino ad oggi. Tuttavia, la rete deve ancora costruire partnership più forti per mantenere la sua posizione tra aziende affermate e giganti delle telecomunicazioni.

Maggiori informazioni su HNT

Disclaimer: Le opinioni e le opinioni espresse dall'autore, o da chiunque sia menzionato in questo articolo, sono solo a scopo informativo e non costituiscono consulenza finanziaria, di investimento o di altro tipo. L'investimento o il trading di criptovalute comporta il rischio di perdite finanziarie.
Totale
0
azioni

Articoli Correlati