BC.GAMERichiedi 5BTC adesso

Che cos'è e come utilizzare gli indicatori crittografici?

Che cos'è e come utilizzare gli indicatori crittografici?
BC.GAMEBCGAME - Il miglior casinò, bonus giornaliero gratuito da 5 BTC!BC.GAME Bonus giornaliero gratuito da 5 BTC!
Iscriviti ora

Cosa sono gli indicatori?

Gli indicatori sono strumenti utilizzati dalle statistiche ufficiali per prevedere tendenze e modelli economici o finanziari. Nell'analisi tecnica, gli indicatori forniscono trigger di acquisto e vendita in base al movimento dei prezzi. Tuttavia, poiché gli indicatori si basano sulla raccolta di dati e sugli algoritmi, a volte possono portare a indicazioni errate a causa di determinati fattori.

Esistono tre tipi di indicatori: indicatori anticipatori, ritardati e coincidenti:

Spiegazione dei principali indicatori

Gli indicatori anticipatori indicano eventi futuri o anticipano le tendenze dell'economia. Esempi di indicatori chiave includono inizio di casa, rendimenti obbligazionari e altro ancora. Quando questo indicatore aumenta, di solito aumenta anche la domanda futura per un particolare bene. Se diminuisce, generalmente diminuisce anche la domanda del bene.

Spiegazione degli indicatori di ritardo

Gli indicatori di ritardo confermano un modello futuro dopo il verificarsi di un determinato evento. Gli indicatori ritardati comunemente usati includono il tasso di occupazione, l'indice dei prezzi al consumo (CPI) e altro. Ad esempio, un aumento consistente del tasso di disoccupazione negli ultimi mesi indicherebbe che l'economia nel suo insieme potrebbe continuare a fare male perché i consumatori non hanno soldi in tasca. Un altro esempio è l'IPC di settori chiave come il carburante oi costi sanitari, che ha anche un effetto a catena sulla performance economica complessiva quando aumenta o diminuisce.

Spiegazione degli indicatori coincidenti

Gli indicatori coincidenti cambiano insieme all'economia o al mercato azionario e sono spesso usati per indicare le condizioni del ciclo economico dell'economia in un dato trimestre. Gli indicatori di corrispondenza includono reddito personale, prodotto interno lordo (PIL), tasso di occupazione, ore lavorate settimanali medie e altro ancora. Gli indicatori coincidenti vengono analizzati mentre si verificano, solitamente utilizzati in combinazione con gli indicatori principali e finali per determinare il potenziale movimento utilizzando una prospettiva futura. Ad esempio, un aumento della produzione di pannelli solari aumenterebbe gradualmente la domanda di dipendenti nel settore delle energie rinnovabili. I dati sui salari sono un altro indicatore coincidente che gli investitori analizzano per determinare la capacità dei dipendenti e i fondi investiti. Di conseguenza, un elevato numero di reddito personale sarebbe un fattore che contribuisce a un'economia forte.

Quali sono gli indicatori di anticipo e ritardo negli scambi?

Nell'analisi tecnica, gli indicatori di lead e lag valutano i punti di forza e di debolezza del mercato finanziario. Questi indicatori forniscono informazioni sulle tendenze del mercato, sulle azioni sui prezzi e sui modelli grafici. Di conseguenza, trader e investitori possono analizzare meglio il mercato per identificare i punti di ingresso e uscita ottimali. Oltre alle azioni sui prezzi e alle analisi tecniche, gli indicatori possono misurare gli obiettivi organizzativi e le variabili economiche.

Che cos'è e come utilizzare gli indicatori crittografici?
Movimento di un indicatore anticipatore prima che si verifichino variazioni di prezzo.

Un indicatore anticipatore fornisce un segnale prima che si verifichi una tendenza o un'inversione di tendenza, prevedendo cosa farà il grafico dei prezzi in seguito. Con il movimento dei prezzi anticipato, i trader possono decidere di aprire o chiudere le loro operazioni all'inizio di un movimento per montare o uscire da un trend.

Come mostrato nell'illustrazione sopra, l'indicatore indica quanto qualcosa è ipercomprato o ipervenduto, supponendo che la coppia di valute ritorni al suo valore intrinseco. In questo modo, i trader possono stabilire i loro punti di entrata o di uscita nel mercato.

Il prezzo di un asset in un mercato ipercomprato alla fine diminuirà, il che implica che i trader dovrebbero uscire dalle loro posizioni lunghe o venderle allo scoperto. D'altra parte, un mercato ipervenduto alla fine si riprenderà e i trader possono assumere una posizione lunga sul mercato per far fronte all'aumento dei prezzi.

Che cos'è e come utilizzare gli indicatori crittografici?
Ritarda il movimento dell'indicatore prima che si verifichi la variazione del prezzo

A differenza degli indicatori anticipatori, gli indicatori ritardati utilizzano dati passati sull'azione dei prezzi. L'indicatore conferma la forza del trend in quanto fornisce un segnale dopo l'inizio del movimento dei prezzi. Gli indicatori in ritardo confermano le azioni sui prezzi per i trader che cercano di evitare falsi segnali prima di fare trading.

Dall'illustrazione sopra, gli indicatori in ritardo di solito si verificano dopo una variazione di prezzo, il che significa che l'azione del prezzo è testimoniata da tutti prima e confermata dall'indicatore. L'indicatore viene spesso utilizzato per filtrare il rumore nei movimenti di mercato a breve termine per confermare le tendenze a lungo termine. Poiché gli indicatori in ritardo reagiscono più lentamente, non è uno strumento adatto per leggere mercati volatili come il mercato delle criptovalute 🇧🇷 Nei mercati volatili le variazioni di prezzo avvengono molto rapidamente dove i guadagni possono finire per essere una perdita o viceversa.

Quali sono i pro ei contro degli indicatori anticipatori e ritardatari?

Vantaggi degli indicatori di anticipo e ritardo

In termini di vantaggio, gli indicatori anticipatori forniscono punti di ingresso per un possibile trasferimento e i trader aiutano a identificare il livello di supporto e resistenza per le operazioni più probabili. Gli indicatori in ritardo offrono ai trader una maggiore sicurezza per entrare in uno scambio poiché la recente azione sui prezzi è confermata dal mercato, riducendo il rischio di mosse fallite o falsi breakout. A causa della loro natura, gli indicatori anticipatori tendono a funzionare in modo più efficiente nei mercati paralleli/misti, mentre gli indicatori ritardati funzionano bene nei mercati di tendenza.

Svantaggi degli indicatori anticipatori e ritardatari

Per quanto riguarda il lato negativo, gli indicatori anticipatori non garantiscono l'azione prevista dei prezzi nonostante la loro capacità di aiutare gli investitori a stare al passo con la curva. Inoltre, l'indicatore anticipatore è noto per i falsi segnali causati da notizie, errori di calcolo o falsi breakout. Un falso segnale si verifica quando un indicatore anticipatore risponde troppo rapidamente alle variazioni del prezzo delle azioni o quando un indicatore ritardato è influenzato dall'inerzia quando risponde a un'inversione di tendenza. Pertanto, i trader sono tenuti a utilizzare le loro conoscenze quando utilizzano indicatori a seconda di ciascuna situazione. Inoltre, gli indicatori anticipatori sono più perspicaci nell'analisi tecnica avanzata, il che può intimidire i nuovi trader.

Sebbene gli indicatori di ritardo siano più facili da identificare, non catturano con precisione le tendenze attuali. Pertanto, i potenziali pip vengono sacrificati in attesa di una conferma dall'indicatore di ritardo. Ad esempio, questi indicatori significheranno un'inversione del prezzo delle azioni, ma potrebbe essere troppo tardi per ottenere guadagni o limitare le perdite fino a quel momento. Anche gli indicatori in ritardo non hanno il concetto di livelli di supporto e resistenza, quindi i trader devono stare all'erta. Rispetto agli indicatori anticipatori, gli indicatori ritardati sono meno inclini a falsi segnali perché il segnale viene fornito dopo che il grafico dei prezzi ha formato una tendenza. Tuttavia, il rovescio della medaglia è che comprerai e venderai in ritardo.

Quali sono i tipi di indicatori tecnici lead e lagging?

Esistono molti indicatori tecnici di lead e lag che i trader possono monitorare per prevedere l'andamento del mercato. Di seguito sono riportati esempi di indicatori tecnici anticipatori e ritardati, che sono classificati in indicatori di trend, momentum, volatilità e volume:

Leggi anche:   L'analista suggerisce una potenziale corsa al rialzo per la criptovaluta Cardano

indicatori di tendenza utilizzare la media dei prezzi per misurare la direzione e la forza di un trend. Quando il prezzo si muove al di sopra della linea della media mobile, è considerato un trend rialzista e viceversa. Le medie mobili ( MA ) e la convergenza della media mobile ( MACD ) sono indicatori di tendenza ritardati, mentre Parabolic e Reverse Stop ( PSAR ) sono un indicatore di tendenza principale.

Indicatori di momento aiutano a identificare la velocità del movimento dei prezzi e ad analizzare il volume. Quando c'è una divergenza tra un indicatore di momentum e il prezzo, può segnalare uno spostamento dei prezzi dei futures. Oscillatore stocastico, Commodity Channel Index (CCI) e Relative Strength Index (RSI) sono tutti i principali indicatori di momentum.

Gli indicatori di volatilità aiutano i trader a determinare dove il mercato può cambiare direzione e forniscono informazioni utili sull'acquisto e la vendita in un determinato mercato. Le bande di Bollinger, l'Average True Range (ATR) e la deviazione standard sono indicatori ritardati di volatilità.

Gli indicatori di volume misurare la forza di una tendenza o confermare la direzione del trading in base alla media o allo smoothing del volume grezzo. Una forte tendenza aumenta il volume degli scambi, che porta a grandi movimenti di prezzo. L'oscillatore Chaikin (CO) e il volume allo stato stazionario (OBV) sono i principali indicatori di volume, mentre la velocità di variazione del volume (VROC) è un indicatore di volume ritardato.

Un indicatore di tendenza aiuta i trader a determinare se il mercato ha avviato una tendenza e la forza di tale tendenza. Gli indicatori di momentum e volume si concentrano sul principio che il momentum o il volume cambieranno prima del prezzo. Gli indicatori di volume tendono a mostrare cambiamenti prima del prezzo a causa della pressione di acquisto e vendita sul mercato. Analizzando il prezzo in combinazione con il volume, puoi determinare le tendenze dei prezzi in modo più accurato. Ad esempio, il prezzo di un asset che raggiunge nuovi massimi a un volume decrescente significherebbe una possibile inversione futura.

Come vengono utilizzati gli indicatori di lead e lag?

Gli indicatori sono strumenti utili per i trader nella loro analisi dell'azione dei prezzi. I trader alla ricerca di segnali rapidi tendono a utilizzare indicatori anticipatori mentre implementano uno stop loss stretto nel caso in cui il mercato si muova nella direzione opposta. Oltre allo stop-loss, i trader possono anche utilizzare il dimensionamento della posizione per evitare di mettere a rischio troppo capitale su ogni operazione.

Al contrario, i trader che cercano una maggiore fiducia tendono ad analizzare il movimento dei prezzi con vari indicatori di ritardo per confermare l'andamento dei prezzi. Gli indicatori di ritardo sono teoricamente più accurati a causa della raccolta e dei calcoli di dati post facto. Inoltre, come forma di gestione del rischio, i trader commerciano per un periodo di tempo più lungo con indicatori ritardati per trarre profitto dallo slancio continuo. Tuttavia, come affermato in precedenza, i segnali lenti provenienti da indicatori ritardati potrebbero non arrivare abbastanza presto da consentire agli investitori di seguire l'intera tendenza.

Una strategia di trading ideale implicherebbe indicatori principali e in ritardo per prevedere il movimento del mercato e confermarlo. Quello che segue è un esempio che combina indicatori anticipatori e ritardati per leggere le condizioni di mercato.

Che cos'è e come utilizzare gli indicatori crittografici?
Esempio di due diverse condizioni di mercato

Nella figura, l'indicatore anticipatore e l'indicatore ritardato vengono utilizzati in base alle condizioni di mercato e ai punti di forza degli indicatori. Il lato sinistro dell'illustrazione sopra è il mercato con una tendenza laterale, in cui indicatori anticipatori come l'oscillatore stocastico in basso possono essere uno strumento utile. Il lato destro è un mercato di tendenza, in cui gli indicatori in ritardo come la media mobile (MA) sul grafico dei prezzi possono essere molto utili.

Come mostrato in figura, gli indicatori possono essere combinati per essere utilizzati in diverse condizioni di mercato. Tuttavia, combinare indicatori dello stesso tipo è inefficace in quanto mostrano informazioni simili. Inoltre, leggere il grafico utilizzando molti indicatori darebbe segnali contrastanti.

FAQ

Il Business Confidence Index (BCI) è un indicatore importante?

Il Business Confidence Index (BCI) è un importante indicatore del futuro sviluppo sociale e finanziario. Può essere utilizzato per monitorare la crescita e prevedere i futuri cambiamenti in una situazione economica. Il Business Confidence Index si basa su un sondaggio che interroga le aziende sull'andamento della produzione, degli ordini e dei prodotti finiti nel settore. Un numero più alto nell'indice di fiducia delle imprese indica la crescita dell'economia del paese. I trader e gli investitori tendono a detenere valute di paesi con valori BCI più elevati.

Il Purchasing Managers' Index (PMI) è un indicatore importante?

Il Purchasing Managers Index (PMI) è un indicatore anticipatore che precede i cambiamenti nell'andamento dell'attività economica e della produzione, come il prodotto interno lordo (PIL), la produzione industriale e l'occupazione. Il PMI viene calcolato sulla base delle risposte mensili dei membri del Comitato di ricerca aziendale dell'Institute for Supply Management (ISM) su varie attività commerciali nel settore manifatturiero.

La Moving Average Convergence Divergence (MACD) è un indicatore anticipato o tardivo?

Il MACD è un indicatore di ritardo poiché i dati che utilizza si basano sull'azione storica del prezzo delle azioni. Questo aiuta i trader a rilevare il recente slancio del prezzo delle azioni, che potrebbe segnalare un cambiamento nella sua tendenza.

Parabolic SAR (PSAR) è un indicatore di ritardo?

Parabolic SAR (PSAR) è un indicatore ritardato, utilizzato principalmente per determinare il futuro slancio a breve termine del mercato azionario per determinare dove dovrebbero essere piazzati gli ordini di stop. Il SAR parabolico ha prestazioni migliori su trend più stabili. In un mercato volatile, PSAR tende a generare falsi segnali di trading.

Il Relative Strength Index (RSI) è un indicatore importante?

Il Relative Strength Index (RSI) è un importante indicatore di momentum che aiuta a identificare un'inversione di tendenza. Oscilla tra 0 e 100 livelli e dà segnali forti anche in condizioni di mercato avverse.

L'oscillatore stocastico è un indicatore importante?

L'oscillatore stocastico è un indicatore importante che confronta i prezzi di chiusura recenti con il trading range precedente. Poiché le dinamiche di mercato cambiano direzione molto più velocemente del volume o del prezzo, l'indicatore viene utilizzato per prevedere i movimenti e la direzione del mercato. L'oscillatore stocastico è soggetto a falsi segnali in condizioni di mercato volatili.

L'inflazione è un indicatore ritardato?

L'inflazione è un indicatore ritardato, che mostra che la domanda è aumentata a causa della crescita economica e che i prezzi stanno aumentando per riflettere l'aumento della domanda.

Conclusione

Gli indicatori sono strumenti che possono essere applicati ai grafici dei prezzi per determinare le condizioni di mercato. Mentre un indicatore anticipatore viene utilizzato per anticipare la direzione futura del mercato, un indicatore ritardato viene utilizzato per comprendere le prestazioni passate. Ciascuno degli indicatori ha i suoi punti di forza e di debolezza, quindi fare affidamento su un tipo influenzerebbe negativamente la tua strategia di trading. Inoltre, i falsi segnali possono influenzare l'accuratezza degli indicatori e dovrebbero essere presi in considerazione. La gestione del rischio deve essere incorporata anche se il prezzo non si muove nella direzione prevista. Con i diversi tipi di indicatori tecnici disponibili, i principianti possono sperimentare combinandoli e testando le loro strategie con il backtesting per applicare le conoscenze per comprendere meglio il mercato.

Disclaimer: Le opinioni e le opinioni espresse dall'autore, o da chiunque sia menzionato in questo articolo, sono solo a scopo informativo e non costituiscono consulenza finanziaria, di investimento o di altro tipo. L'investimento o il trading di criptovalute comporta il rischio di perdite finanziarie.
Totale
0
azioni

Articoli Correlati