BC.GAMERichiedi 5BTC adesso

Che cos'è il token Audius (AUDIO)? Condivisione e streaming di musica

BC.GAMEBCGAME - Il miglior casinò, bonus giornaliero gratuito da 5 BTC!BC.GAME Bonus giornaliero gratuito da 5 BTC!
Iscriviti ora

Audius (AUDIO) è una criptovaluta e un'app di streaming musicale crittografata che sta rimettendo in piedi gli artisti.

I servizi di streaming musicale hanno più di 400 milioni di abbonati in tutto il mondo e lo scorso anno hanno raccolto oltre 13 miliardi di dollari di entrate. Ma i critici del settore affermano che gli artisti vengono ingiustamente compensati per il loro lavoro, con musicisti e politici che affermano che artisti e cantautori stanno "perdendo".

È qui che entra in gioco Audius. È un protocollo di streaming e condivisione di musica crittografato che mira a dare agli artisti più potere su come viene monetizzata la loro musica e consentire loro di connettersi direttamente con i fan.

Una delle app più grandi mercato delle criptovalute, Audius è di proprietà e gestito da una comunità open source di artisti, fan e sviluppatori. Ha superato oltre 5,3 milioni di utenti unici nel luglio 2021, rispetto ai 2,9 milioni di utenti unici nel gennaio 2021. Gli utenti hanno ascoltato i brani 7,5 milioni di volte durante l'aprile 2021, il mese più impegnativo per Audius.

È alimentato da AUDIO, il token di governance del protocollo, con una capitalizzazione di mercato di $ 1,2 miliardi ad agosto 2021.

Quindi cosa rende questo progetto così diverso da qualsiasi altra piattaforma di streaming musicale?

Che cos'è il token Audius (AUDIO)?

Fondato nel 2018, Audius è un servizio di streaming musicale decentralizzato con una componente di social media. Consente agli artisti di caricare la propria musica sull'app e collega i fan direttamente con artisti e nuova musica esclusiva.

A livello tecnico è un protocollo blockchain che consente agli artisti di produrre registrazioni immutabili e con timestamp per le loro opere creative, protette da una rete decentralizzata di operatori di nodi.

È stato originariamente costruito sulla rete POA, una sidechain di Ethereum, e successivamente ha spostato parti del suo servizio sulla blockchain di Solana. Gli sviluppatori possono creare le proprie app su Audius, dando loro accesso a un catalogo audio unico.

Audius ha lanciato il suo servizio mainnet nell'ottobre 2020 con un concerto in diretta con deadmau5 e RAC.

Ma a differenza della maggior parte degli altri progetti blockchain, non soffre del problema di essere così tecnico che chiunque non ami la crittografia viene automaticamente escluso. "Gli utenti non useranno le nostre cose se sono molto più difficili da usare rispetto a Google, Facebook, SoundCloud, Steam o altro", ha detto a Decrypt nel 2019 il co-fondatore Roneil Rumburg.

Audius ha ricevuto $ 5 milioni di capitale di investimento nel 2018 da VC General Catalyst, Lightspeed e Pantera Capital e $ 1,25 milioni di finanziamenti da Binance Labs, il ramo di rischio del più grande scambio di criptovalute al mondo per volume.

Come funziona Audius?

Audius funziona come una cooperativa musicale, con il token che allinea gli incentivi tra le tre circoscrizioni che fanno funzionare la rete: operatori del nodo, artisti e fan.

Poiché Audius è basato su blockchain, opera attraverso una rete decentralizzata di nodi che ospitano contenuti (nodi di contenuto) e indicizzano quel contenuto (nodi di scoperta).

E, naturalmente, come progetto blockchain, viene fornito con una criptovaluta.

La rete Audius è alimentata dal token ERC-20 Audius (AUDIO) basato su Ethereum, che svolge tre funzioni:

  • 🔐 Sicurezza della rete: gli operatori dei nodi scommettono token per eseguire un nodo e in cambio guadagnano ricompense dalla rete.
  • 🏆 Funzionalità esclusive: gli artisti ottengono funzionalità premium scommettendo sul token, come la visualizzazione di elementi di crittografia NFT sul sito web.
  • 🗳️ Governance: i token in gioco sono necessari per votare su tutte le proposte che apportano modifiche al codice e alla rete generale.

Ma non è davvero necessaria alcuna conoscenza blockchain o cripto per unirsi ad Audius, il che spiega in parte perché è popolare anche tra coloro al di fuori della comunità cripto.

La piattaforma premia automaticamente determinati risultati con token AUDIO: Top 5 tracce di tendenza settimanali, Top 5 tracce di tendenza, Top 5 playlist di tendenza, Top 10 app API o caricamenti effettuati da persone con account verificati su Twitter o Instagram.

Leggi anche:   Anche in declino, Solana supera ancora Bitcoin ed Ethereum in questo parametro

Occasionalmente, il protocollo distribuisce anche generose quantità di token AUDIO in base a una formula che tiene conto non solo del numero di ascoltatori ma anche del livello di impegno sociale dimostrato dall'artista. Nell'ottobre 2020, il servizio ha distribuito un totale di 50 milioni di token AUDIO tra 10.000 artisti e utenti sulla piattaforma.

Il protocollo deve ancora elaborare una politica di monetizzazione più regolare e coerente, coerente con i suoi piani per distribuire il 90% della fornitura di token ai suoi artisti.

I token AUDIO sono elencati e possono essere scambiati con altra crittografia in una serie di scambi, tra cui Binance, FTX, Gate.io e lo scambio decentralizzato (DEX) Uniswap .

Cosa c'è di così speciale in Audius?

Audius differisce dagli altri servizi di musica in streaming in quanto è basato su blockchain, che modella il modo in cui tutto funziona.

Gli artisti possono caricare le proprie tracce gratuitamente e gli utenti possono ascoltarle gratuitamente mentre tutti guadagnano denaro (crittografato).

Il modello di governo di un servizio di streaming musicale insieme è un aspetto unico che è anche basato su blockchain.

Non esiste un processo di verifica per iniziare come artista, quindi puoi caricare le tue tracce subito. Basta fare clic su "Carica traccia" dopo esserti registrato gratuitamente e rilasciare i file musicali e artistici. Offre streaming a 320 kbps, paragonabile a Spotify e Google Play Music, sebbene non soddisfi lo standard a 24 bit di Tidal HiFi e Amazon Music HD.

Poiché i contenuti Audius sono distribuiti tramite nodi decentralizzati, la protezione del copyright non è attualmente applicabile. Ma il protocollo sta attualmente sviluppando un sistema di arbitrato composto da membri della comunità che decideranno se rimuovere determinati contenuti.

La mancanza di controllo centralizzato di Audius significa anche che fornisce un rifugio sicuro per gli artisti di regimi oppressivi che usano la musica come mezzo di dissenso e protesta.

Molti artisti famosi considerano Audius un luogo in cui sperimentare o condividere brani che non andrebbero su altre piattaforme, come lavori in corso ("WIP"), ritmi del fine settimana, set di lungo formato o anche solo contenuti più diversi di quello che sentono comodo mettere altrove.

Cosa posso ascoltare su Audius?

Fondamentalmente, è per lo più indipendente dalla piattaforma. Ma sono benvenuti anche artisti di major.

Ci sono poco più di 100.000 artisti su Audius, inclusi nomi relativamente noti come Skrillex, Weezer, deadmau5, Russ, Mike Shinoda, Diplo, Madeintyo, Odesza, Disclosure, Alina Baraz e Wuki.

Gli artisti di solito iniziano con una o due tracce e poi si espandono man mano che ricevono feedback positivi dai fan sulla piattaforma. Alcuni grandi nomi come Mr. Carmack hanno caricato la maggior parte dei loro contenuti storici, per un totale di 169 tracce.

Un'altra caratteristica di Audius che è tipicamente insolita nel settore sono le collaborazioni di fan e artisti attraverso concorsi di remix, che portano a brani ancora più sperimentali da godere.

Maggiori informazioni su AUDIO

Conclusione

Nell'agosto 2021, Audius è stata scelta come uno dei partner di TikTok per la sua funzionalità Sound Kit, che consente di trasferire musica sulla sua piattaforma. Il 75% degli utenti di TikTok negli Stati Uniti afferma di utilizzare l'app come mezzo per scoprire nuova musica, il che probabilmente vale anche per la sua base di utenti globale di 730 milioni.

La recente partnership con TikTok potrebbe rendere il protocollo ancora più attraente per gli artisti affermati che desiderano un'esposizione alla folle viralità di TikTok.

Il co-fondatore di Audius Rumburg ha confermato a Decrypt che il protocollo sta lavorando su più piani simili alla sua partnership con TikTok. "L'integrazione di TikTok è entusiasmante e indica il futuro. Audius continuerà ad [espandere] l'ambito della catena di strumenti disponibile per aiutare gli artisti a far crescere il loro seguito nel modo più efficace possibile e utilizzare o monetizzare meglio le loro relazioni con i fan", ha affermato.

E se Audius continua a guadagnare terreno, è probabile che porti a fiorire progetti simili.

Disclaimer: Le opinioni e le opinioni espresse dall'autore, o da chiunque sia menzionato in questo articolo, sono solo a scopo informativo e non costituiscono consulenza finanziaria, di investimento o di altro tipo. L'investimento o il trading di criptovalute comporta il rischio di perdite finanziarie.
Totale
0
azioni

Articoli Correlati