BC.GAMERichiedi 5BTC adesso

Che cos'è Ardour (ARDR) Token, piattaforma blockchain pubblica?

Che cos'è Ardour (ARDR) Token, piattaforma blockchain pubblica?
BC.GAMEBCGAME - Il miglior casinò, bonus giornaliero gratuito da 5 BTC!BC.GAME Bonus giornaliero gratuito da 5 BTC!
Iscriviti ora

Incontra la criptovaluta Ardor, una piattaforma blockchain pubblica che consentirà alle persone di sfruttare la tecnologia blockchain di Nxt attraverso l'uso di catene figlie. Una catena figlio, che è una blockchain "leggera" che può essere personalizzata in una certa misura, è progettata per consentire una facile distribuzione automatica per la propria blockchain.

Che cos'è il token Ardour (ARDR), la piattaforma blockchain pubblica?

Il token Ardour è l'ultimo nel crescente campo dei concorrenti per i fornitori di criptovaluta. blockchain come servizio (BaaS).

Fornisce l'infrastruttura blockchain per aziende e istituzioni per sfruttare i punti di forza della tecnologia blockchain senza dover investire nello sviluppo di soluzioni blockchain personalizzate. Invece, Ardour fornisce una catena principale che gestisce la sicurezza e il decentramento blockchain. Fornisce stringhe figlio personalizzabili pronte all'uso per varie applicazioni aziendali.

Gli sviluppatori di Ardour sono la stessa azienda dietro il progetto open source Nxt. Ardor va oltre Nxt per affrontare problemi critici di ingombro, scalabilità e personalizzazione della blockchain.

Innanzitutto, dovremmo dare uno sguardo dettagliato ad Ardor, ai suoi fondamenti Nxt e al suo primo progetto di catena figlio Ignis. Sebbene il progetto abbia un grande potenziale per portare la blockchain come servizio a nuovi livelli di usabilità e accessibilità, il suo successo dipende probabilmente dalla quantità di trazione che il team di sviluppo può generare per le prime applicazioni.

Nxt ha faticato a ottenere l'adozione diffusa sperata dagli sviluppatori, a parte esempi significativi come BNP Paribas e Accenture, e Ardor rappresenta un punto di svolta per il team di sviluppo per generare entusiasmo.

Per comprendere il token Ardour, devi conoscere Nxt

Prima di addentrarci in ciò che rende Ardour unico, vale la pena dare un'occhiata alla piattaforma Nxt e alle sue origini. Ardour si è guadagnato il soprannome di "Nxt 2.0", poiché si basa molto sulla programmazione di base di Nxt. In effetti, Ardour conterrà quasi tutte le funzionalità di Nxt, oltre a funzionalità avanzate aggiuntive.

Per comprendere il token Ardour, devi conoscere Nxt

Nxt è nato nel 2013 ed è stato uno dei primi ICO a rilasciare una criptovaluta. Sebbene l'ICO iniziale abbia raccolto solo $ 6.000 in donazioni, i fondatori di Nxt hanno continuato con il progetto. Nxt è stato uno dei primi progetti a codificare una nuova blockchain da zero, senza prendere in prestito alcun codice da Bitcoin. Il suo codice open source è scritto in Java ed è stata anche la prima blockchain a implementare completamente la prova di scommessa.

Nxt è stato progettato per la sperimentazione e l'obiettivo era consentire alle aziende e ad altre entità di implementare le proprie soluzioni blockchain utilizzando l'API, creando nuove monete sulla blockchain Nxt e persino copiando/modificando il codice sorgente di Nxt. Il team di sviluppo ha creato diverse funzionalità che possono essere attivate quando viene creato un nuovo token. Ciò include la creazione di asset, il trading, il voto blockchain e la creazione di mercati. Nxt si impegna a rendere facile per le aziende e le entità creare nuovi token e iniziare a usarli fuori dagli schemi.

Problemi con Nxt

Nxt è una tecnologia blockchain rispettata, verificata e consolidata con una storia relativamente lunga e un team di sviluppo esperto. Tuttavia, con l'aumento dell'utilizzo della blockchain nei prossimi anni, Nxt e altre tecnologie blockchain dovranno affrontare alcuni problemi fondamentali con pagamenti, scalabilità e personalizzazione.

Gettoni nativi

Il primo e più diretto problema è l'uso di token nativi per le commissioni di transazione. Nxt utilizza un sistema di prova delle scommesse contraffatte, il che significa che l'intera fornitura di token è già stata creata e non vengono creati nuovi token con ogni blocco.

Invece, i contraffattori che verificano i blocchi ricevono una quota delle commissioni di transazione pagate sulla rete. Pertanto, le commissioni di transazione devono essere pagate su NXT. Anche se hai creato una nuova moneta indipendente da Nxt, devi comunque avere NXT per pagare i minatori, diluendo il valore della tua stessa moneta. Questo vale anche per le monete che utilizzano il protocollo ERC20 di Ethereum per costruire sulla blockchain di Ethereum. Pagano le tasse in Ether.

Blockchain gonfia

La maggior parte delle tecnologie blockchain, incluso Nxt, sta incontrando anche una qualche forma di blockchain gonfia. La radice di questo rigonfiamento è la necessità di scaricare l'intera cronologia blockchain per far funzionare un nodo completo sulla rete. I requisiti di archiviazione per gestire un nodo completo aumentano man mano che si verificano più transazioni.

In breve, far funzionare un nodo su una blockchain può significare scaricare centinaia di gigabyte di dati di transazione per far funzionare il tuo nodo, creando un grosso collo di bottiglia per l'aggiunta di nuovi nodi. Sebbene Nxt abbia implementato la rimozione di alcune informazioni che non sono rilevanti per la verifica delle transazioni, l'attuale sistema di download di una copia completa della cronologia delle transazioni non è sostenibile a lungo termine.

Problemi di personalizzazione

Le soluzioni Blockchain-as-a-service che incoraggiano la personalizzazione, la creazione di nuove risorse e le piattaforme di trading devono affrontare una sfida quando si tratta di aiutare i clienti a mantenere i propri sistemi. Sebbene sia relativamente semplice creare un clone della blockchain di Nxt, farlo richiederebbe anche server separati e una manutenzione continua per mantenere il sistema personalizzato in esecuzione senza intoppi.

I cloni rimarranno indietro negli aggiornamenti software e nei protocolli di sicurezza e Nxt dovrebbe investire molto nel supporto continuo per soluzioni personalizzate basate su Nxt.

Come funziona il token Ardour e risolve questi problemi

Il token Ardour include tutte le funzionalità supportate dalla blockchain di Nxt, ma cambia l'architettura di come vengono implementate le nuove blockchain. Separa la sicurezza dalla funzionalità, creando più catene. La catena principale di Ardour è una catena a blocchi semplice e ridotta costruita per velocità e sicurezza.

catene per bambini

Quando vuoi implementare un nuovo progetto in Ardour, crei qualcosa chiamato catena figlio. La stringa figlio contiene tutte le funzionalità e le personalizzazioni supportate da Nxt. Tuttavia, è ancora legato alla catena principale e deriva la sua sicurezza e decentralizzazione dall'utilizzo della catena principale per la verifica.

catene per bambini

Questa nuova struttura consente di distribuire stringhe e risorse figlio in pochi minuti o ore. Poiché l'infrastruttura blockchain è già installata con la catena principale di Ardour, le catene figlio possono adottare rapidamente casi d'uso personalizzati. Queste catene figlio continuano a ricevere tutti gli aggiornamenti di velocità, sicurezza e usabilità dalla catena principale, poiché sono tutte integrate in un'unica piattaforma.

Rimozione della transazione

Ardour risolve il problema della blockchain utilizzando un sistema di rimozione delle transazioni. In futuro, non sarà necessario che ogni nodo conservi una copia completa della cronologia delle transazioni, ma solo le transazioni recenti rilevanti che hanno preso la blockchain fino a questo punto. Ardour supporterà anche i nodi di archiviazione che opereranno per mantenere le cronologie delle transazioni complete, se necessario.

Per risolvere il problema del token nativo, Ardour utilizza un sistema di bundler, nodi della rete che accettano commissioni pagate sul token della catena figlio. Questi imballatori pagano quindi i contraffattori della catena principale di Ardor in ARDR, fungendo essenzialmente da stanze di compensazione delle conversioni per le commissioni di transazione. Ciò significa che l'utente finale può avviare una transazione su un token figlio e pagare le commissioni di transazione sul token figlio.

In teoria, gli utenti potrebbero non essere a conoscenza dell'esistenza di Ardour. Questo impegno per il lavoro di sviluppo dell'infrastruttura poco attraente è ciò che rende così difficile per Ardor generare buzz e attirare l'attenzione della stampa. Tuttavia, se guadagna terreno, Ardor potrebbe essere la base per infinite nuove applicazioni blockchain.

Ignis: la prima catena per bambini costruita sulla criptovaluta Ardor

Per testare le capacità di Ardour e fungere da esempio di catena figlio operativa, gli sviluppatori di Ardour hanno creato Ignis. Ignis implementerà tutte le funzionalità personalizzabili che derivano dal codebase di Nxt. In sostanza, Ignis era una prova di concetto progettata per essere la prima di molte altre catene per bambini sulla piattaforma Ardour. L'ICO Ignis ha raccolto 15 milioni di dollari in finanziamenti per lo sviluppo.

In futuro, piattaforme di scambio di azioni, servizi di trasferimento di file digitali, applicazioni blockchain di aziende private e altri potrebbero utilizzare le catene figlie di Ardor. I punti di forza di Ardour sono la rapidità di configurazione e l'ampia personalizzazione, che lo rendono un'ottima scelta per le aziende che desiderano sfruttare la blockchain senza le risorse per impegnarsi nello sviluppo personalizzato.

Gamification per la sostenibilità

Nel 2020, Jelurida ha avviato una collaborazione per testare un nuovo modo di riciclare il calore dalle fonti di energia di scarto utilizzando la blockchain come strumento di ludicizzazione. Il progetto, denominato "HotCity", ha ricevuto una donazione di 310.000 euro dal Ministero federale austriaco per l'azione per il clima, l'ambiente, l'energia, la mobilità, l'innovazione e la tecnologia.

Guidati dall'Istituto austriaco di tecnologia, Jelurida e diverse altre aziende hanno sviluppato una prova di concetto che consente ai cittadini di un quartiere di Vienna di inviare micro-fonti di calore residuo. La città ha già diversi quartieri chiamati "Energia Plus", dove grandi fonti di calore di scarto vengono reinstradate nella rete energetica per il riciclaggio. HotCity mira a identificare fonti più piccole e i cittadini possono guadagnare token garantiti dalla rete per bambini Ignis in cambio delle loro presentazioni.

Crowdfunding e trasparenza per la sostenibilità

Un altro progetto, Treecoin, utilizza la piattaforma Ardor per il crowdfunding nella sua nativa Svizzera per un progetto di riforestazione in Paraguay. Il token TREE viene venduto in una vendita di token di sicurezza regolamentata dalla FINMA. Tutto il denaro raccolto andrà a un'azienda di legname sostenibile che rimboschirà fino a 60.000 acri di terra nei prossimi 23 anni, distribuendo una quota dei profitti di 1,1 miliardi di dollari agli investitori di Treecoin.

Leggi anche:   Le balene Bitcoin non rinunciano alle loro partecipazioni e continuano a scommettere su BTC

L'iniziativa sembra chiaramente vantaggiosa per tutti. Gli investitori svizzeri possono seguire il destino dei loro investimenti utilizzando la blockchain di Ardor. Il team del progetto ha collaborato con un'azienda locale che attualmente gestisce 3.000 ettari di terreno rimboschito in Paraguay. Il paese ha una domanda significativa di legno, poiché è fortemente dipendente dai biocarburanti, poiché non esiste una fonte naturale di petrolio o gas. Inoltre, la riforestazione è una priorità assoluta per un paese che ha visto perdite devastanti di copertura arborea negli ultimi quattro decenni.

Gamification per lealtà e pubblicità

Triffic è uno dei progetti di lunga data di Ardor, dopo aver trascorso alcuni anni a testare e perfezionare il proprio prodotto. Tuttavia, a settembre 2020, è stato lanciato con successo su mainnet. L'obiettivo di Triffic è rendere blockchain e criptovalute accessibili a chiunque attraverso un'app user-friendly, dove le persone possono guadagnare token per muoversi nei loro quartieri. In questo modo, possono trovare e raccogliere "beacon" attraverso la mappa dell'app, che offre ricompense aggiuntive.

Le aziende locali possono unirsi a Triffic per pubblicizzare le proprie attività nell'app, offrendo la possibilità di raggiungere un pubblico altamente mirato di potenziali clienti che si trovano effettivamente nella loro località. Inoltre, le aziende possono offrire agli utenti Triffic l'opportunità di riscattare i propri token in negozio, creando futuri clienti fedeli. Tutti i token sono protetti nella blockchain di Ardour, il che significa che l'app Triffic è completamente trasparente per gli utenti e le aziende partecipanti.

Risparmio di token per una comunità di gioco consolidata
Bridge Champ è uno degli ultimi progetti ad apparire in Ardor, in questo caso guidato dalla stessa Jelurida. Il bridge è uno dei giochi di carte più popolari al mondo, con quasi cinque milioni di giocatori solo negli Stati Uniti. È un gioco altamente socievole e come tale i giocatori hanno sofferto di una mancanza di contatto sociale forzata dai requisiti di distanza del Covid-19. Sfortunatamente, il gioco online semplicemente non è all'altezza poiché il mercato ha poca concorrenza tra pochi operatori di giochi di bridge online.

Per colmare questa lacuna, Jelurida sta sviluppando Bridge Champ, la prima piattaforma del suo genere dedicata all'uso della blockchain per i giochi di bridge online. Basato su Ignis, Bridge Champ gestirà un'economia di gioco per la registrazione e l'organizzazione della competizione di bridge. I risultati di gioco saranno garantiti su Ignis e il gameplay si dimostrerà corretto, eliminando la possibilità di barare o barare.

Burning 3.0 Testnet

Quando l'idea della piattaforma blockchain di Ardor è stata annunciata nel 2016, gli sviluppatori hanno presentato la loro visione di Ardor come una soluzione a diversi problemi fondamentali comuni alla tecnologia blockchain: il collo di bottiglia della scalabilità causato dal blocco della blockchain, l'uso di un singolo token nativo per la sicurezza del consenso, unità del valore e delle commissioni di transazione, la necessità di una soluzione blockchain-as-a-service personalizzata in esecuzione come parte di una piattaforma blockchain pubblica. Alla sua uscita il 01.01.2018, il software Ardour aveva già un'architettura multichain funzionante, ottenendo la separazione del consenso di sicurezza promessa fornita dalla catena padre e più catene figlio con i propri token nativi.

L'esclusiva funzione di raggruppamento consente di pagare le commissioni di transazione sui token della catena figlio, facoltativamente sponsorizzati da wrapper. La funzionalità Blockchain come servizio fornita da catene figlio personalizzate è stata ulteriormente migliorata per consentire catene figlio uniche con autorizzazione ibrida.

È stato inoltre sviluppato un quadro contrattuale leggero per consentire l'automazione delle transazioni in modo più sicuro utilizzando contratti apolidi distribuiti nella catena figlio di Ignis. Infine, dopo molti mesi di sviluppo e test, il team Jelurida è ora orgoglioso di introdurre un importante pezzo mancante della funzionalità promessa di Ardor, la nostra soluzione al problema della blockchain: la funzionalità di acquisizione e potatura.

La versione di prova 3.0.0e di Ardour, ora disponibile per l'uso da parte del pubblico in una nuova istanza testnet dedicata, è la prima a includere la possibilità di rimuovere completamente le transazioni dalla catena figlio blockchain.

Se l'eliminazione è abilitata impostando nxt.pruneChildChains = true in nxt.properties, le transazioni della catena figlio non vengono elaborate durante il download della blockchain e vengono eliminate dalla memoria durante il normale funzionamento. Durante il download viene elaborata solo la catena principale di Ardour e lo stato della blockchain viene caricato da un'istantanea dello stato, scaricato automaticamente dalla rete e convalidato dall'hash della catena principale integrato.

Questo design consente di mantenere le dimensioni della blockchain al minimo senza sacrificare la sicurezza, con un nuovo nodo che si connette alla rete che deve solo scaricare i dati dalla catena principale e non deve rielaborare o mantenere la cronologia completa delle transazioni della catena figlio. Tuttavia, se necessario, le transazioni eliminate possono ancora essere recuperate dai nodi che le contengono e la loro autenticità verificata rispetto agli hash crittografici nella catena padre. La descrizione tecnica completa del design e del funzionamento delle funzionalità di potatura e snapshot di Ardour sarà pubblicata in una fase successiva.

Questa versione può essere eseguita in parallelo con l'installazione mainnet o testnet 2.3.3 poiché utilizza diverse porte di rete (16874 per la comunicazione peer, 16876 per API, 16877 per SSL API). È disponibile solo come pacchetto zip universale che deve essere installato manualmente.

I nuovi saldi iniziali di testnet si basano su un'istantanea di testnet acquisita l'8 dicembre 2020, quindi gli utenti che avevano un saldo di testnet in quella data dovrebbero avere lo stesso saldo nel nuovo testnet. Le risorse, le valute, le proprietà dell'account e altre entità di testnet 2.3.3, tuttavia, non sono state conservate in testnet 3.0.0e. I tempi di blocco sono stati impostati su 30 secondi per questo testnet.

Fornitura di monete

Ci sono poco meno di un miliardo di monete ARDR in circolazione. Poiché Ardour utilizza una prova di scommessa anziché una prova di lavoro, non verranno emesse nuove monete. La prova di scommessa offre diversi vantaggi, sebbene abbia anche alcuni svantaggi.

sceneggiatura e squadra

Il blocco della genesi di Ardor è stato confermato il 1 gennaio 2018. Da allora, ci sono stati diversi sviluppi degni di nota. Ciò include l'implementazione di contratti intelligenti leggeri nella rete di prova, che sarà presto operativa sulla rete principale.

Diversi progetti sono stati inoltre avviati sulla rete principale di Ardour. Questi includono Triffic, una piattaforma di programma di fidelizzazione dei clienti tokenizzata e Max Crowdfund, un progetto di finanza immobiliare. Ardor ha anche presentato un proof of concept per un passaggio decentralizzato a Binance.

La potatura della catena figlio e la condivisione di snapshot sono attualmente su testnet, con un piano in corso per metterli in diretta sulla rete principale. Il team sta anche studiando l'uso di transazioni a conoscenza zero e catene secondarie emesse dagli utenti.

Niente di tutto questo è particolarmente sexy per qualcuno che non sa nulla di tecnica. Tuttavia, il punto è che ci sono molti sviluppi visibili nelle diverse fasi dell'implementazione, dalla ricerca ai test. Ciò indica una forte visione a lungo termine per il progetto.

Jelurida Il team dietro Nxt, Ardor e Ignis

Nxt, Ardour e Ignis sono tutti progetti di un'azienda privata chiamata Jelurida. Il team Jelurida è stato uno dei team di sviluppo blockchain più esperti dal rilascio di Nxt nel 2013.

Il team è composto da sviluppatori esperti e rispettati con oltre quattro anni di esperienza nella creazione e nella manutenzione di codice blockchain. Inoltre, uno dei co-fondatori ha un background legale e gestisce le implicazioni legali dell'architettura open source e delle applicazioni blockchain.

concorrenti

Il New Economy Movement, noto come NEM, è stato ispirato dal predecessore di Ardor, Nxt, e contiene molte somiglianze nelle loro applicazioni. Altri progetti che utilizzano catene secondarie o secondarie includono Lisk e Aelf, sebbene entrambi i progetti utilizzino il protocollo di prova delle scommesse delegato piuttosto che la prova di pura scommessa.

Dove acquistare criptovaluta ARDR

Puoi acquistare token ARDR su molti dei principali exchange da crittografia a crittografia, inclusi Binance, Bittrex e Huobi. Se desideri acquistare ARDR con fiat, Changelly offre questa opzione.

Dove conservare il token ARDR

Ardour offre il proprio portafoglio con l'integrazione di sistemi operativi Apple, Windows e Android. Puoi anche usare questo portafoglio per conservare i gettoni Ignis o i gettoni di altri progetti nelle catene figlio di Ardor.

Bruciare le criptovalute è un buon investimento?

Se stai cercando valute virtuali con buoni rendimenti, ARDR può essere un'opzione di investimento redditizia. Prezzo Ardour pari a USD 0,30 il 23 settembre 2021.

Con un investimento di 5 anni il fatturato dovrebbe aggirarsi intorno al +243,01%. Il tuo attuale investimento di $ 100 potrebbe arrivare fino a $ 343,01 nel 2026, ovviamente questo dipenderà molto dal mercato, che è piuttosto volatile, quindi anche se è un buon investimento, non investire denaro che non puoi permetterti di perdere.

Conclusione

La criptovaluta Ardor sta svolgendo un lavoro molto importante pensando a nuovi modi per strutturare l'infrastruttura e la sicurezza della blockchain. Se fatto correttamente, il risultato finale potrebbe essere una soluzione che qualsiasi azienda potrebbe implementare. Non richiederebbe grandi conoscenze tecniche o manutenzione continua.

Tuttavia, ora ci sono molte altre piattaforme di sviluppo che offrono una forte concorrenza per Ardour.
La squadra ha molto lavoro da fare se vuole stare davanti alla curva.

Alla fine, il prossimo anno o due saranno probabilmente i momenti più critici per Ardour. Se il progetto può rivelarsi una valida piattaforma di sviluppo per alcuni progetti critici, potrebbe essere una buona scommessa a lungo termine.

Maggiori informazioni su ARDR

Disclaimer: Le opinioni e le opinioni espresse dall'autore, o da chiunque sia menzionato in questo articolo, sono solo a scopo informativo e non costituiscono consulenza finanziaria, di investimento o di altro tipo. L'investimento o il trading di criptovalute comporta il rischio di perdite finanziarie.
Totale
0
azioni

Articoli Correlati