BC.GAMERichiedi 5BTC adesso

Nuovo aggiornamento sulla causa in corso presso la SEC contro Ripple; Dettagli

Presa veloce
  • Bill Morgan ha aggiornato sulla causa tra la SEC e Ripple
  • Ha sottolineato diverse questioni importanti, gli sviluppi recenti e un possibile accordo ipotizzato
  • L’esperto legale sottolinea che “la questione non è destinata a risolversi”
Risoluzione del caso SEC-XRP a giugno: XRP può recuperare $ 2?
BC.GAMEBCGAME - Il miglior casinò, bonus giornaliero gratuito da 5 BTC!BC.GAME Bonus giornaliero gratuito da 5 BTC!
Iscriviti ora

L'esperto legale Bill Morgan ha recentemente fatto luce su un aggiornamento nella causa in corso tra la Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti e la Ripple. Ha sottolineato diverse questioni importanti, eventi recenti e un possibile accordo ipotizzato.

Morgan ha sottolineato la mozione presentata dalla SEC che cerca di obbligare Ripple a pubblicare i rendiconti finanziari per il periodo 2022-2023. Negli ultimi giorni nella comunità crypto si è ipotizzato che le parti potessero raggiungere presto un accordo, ma l'esperto legale ha sottolineato che "il La questione non sarà risolta”.

Ora quella stupida confusione sul caso SEC v Ripple è ricominciato, forse è il momento di un aggiornamento su cosa sta realmente succedendo: la questione non è destinata a risolversi. L’11 gennaio, la SEC ha presentato una mozione per obbligare Ripple a divulgare i suoi rendiconti finanziari 2022 e 2023 e i contratti post-reclamo (al 20/12/20) con le istituzioni.

 

In una serie di tweet, Morgan ha fornito gli ultimi sviluppi della causa:

“Ripple ha presentato una risposta il 19 gennaio, sostenendo, tra le altre cose, che la scoperta dei contratti istituzionali post-reclamo porterebbe a un mini-processo sulla legalità delle sue vendite post-contratto alle istituzioni. Si tratta principalmente di contratti e vendite a clienti EAD, che trovo difficile comprendere come contratti di investimento.

Il 23 gennaio, la SEC ha depositato la sua risposta affermando che non ci sarebbe stato un mini-processo perché non si cercava una conclusione sulla legalità delle vendite post-reclamo. • ha inoltre affermato che non è stato un grosso problema per Ripple scoprire i contratti successivi al reclamo perché Ripple aveva già catalogato e prodotto tutti i contratti di vendita successivi al reclamo fino a giugno 2023 nel caso Zakinov contro Ripple.

Ripple ha richiesto e ottenuto il permesso di presentare una risposta indiretta affermando che la dichiarazione sulla catalogazione e la produzione di Ripple delle vendite post-reclamo nel caso Zakinov era una falsa dichiarazione (un'altra menzogna della SEC in tribunale)."

Sempre nell'occasione, l'esperto legale ha sottolineato che il giudice Analisa Torres dovrà decidere sulla mozione dell'autorità di regolamentazione che mira a obbligare Ripple in tempi brevi, perché, come ha osservato Morgan, l'attuale calendario per la fase delle soluzioni richiede che la discovery relativa alle soluzioni sia completata entro 12 febbraio.

John Deaton commenta il caso SEC vs Ripple: "Nessun accordo in vista"

L'avvocato John Deaton ha recentemente riferito della causa in corso che coinvolge la Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti e Ripple. Deaton ha sottolineato l'attenzione sulla mozione presentata dalla SEC con l’obiettivo di obbligare la società a pubblicare i bilanci dal 2022 al 2023.

Leggi anche:   Coinbase critica l'estensione dei regolamenti del Tesoro nel caso Tornado Cash

L'esperto legale ha spiegato che l'intenzione dell'autorità di regolamentazione con la mozione è quella di analizzare a fondo i registri finanziari di Ripple, cercando di esaminare la legalità delle vendite di XRP nel periodo successivo al reclamo.

Disclaimer: Le opinioni e le opinioni espresse dall'autore, o da chiunque sia menzionato in questo articolo, sono solo a scopo informativo e non costituiscono consulenza finanziaria, di investimento o di altro tipo. L'investimento o il trading di criptovalute comporta il rischio di perdite finanziarie.
Totale
0
azioni

Articoli Correlati