BC.GAMERichiedi 5BTC adesso

La società di mining di Bitcoin Genesis Digital Assets raccoglie $ 431 milioni per guidare "un'espansione aggressiva"

Genesis dichiara bancarotta, afferma che le passività potrebbero raggiungere i 10 miliardi di dollari
BC.GAMEBCGAME - Il miglior casinò, bonus giornaliero gratuito da 5 BTC!BC.GAME Bonus giornaliero gratuito da 5 BTC!
Iscriviti ora

Genesis Digital Assets ha appena chiuso un nuovo round di investimenti dopo aver acquistato 20.000 nuove piattaforme meno di un mese fa.

La società americana di mining di Bitcoin Genesis Digital Assets ha continuato la sua rapida espansione chiudendo un round di finanziamento da 431 milioni di dollari guidato dalla società di investimenti in criptovalute Paradigm, ha annunciato oggi Genesis.

Altri partecipanti al round includevano il New York Digital Investment Group, l'exchange di criptovalute FTX, le società di venture capital Ribbit Capital e Electric Capital e la società di gestione degli investimenti britannica Kingsway Capital.

Questo non è il primo investimento di Kingsway in Genesis. A luglio, la società ha condotto un altro round di finanziamento da 125 milioni di dollari per sostenere i "piani di espansione aggressivi" del minatore.

“Bitcoin sarà la tecnologia più importante per l'inclusione finanziaria dei poveri e dei non bancari globali e il mining offre la sicurezza per renderlo possibile. Il team di [Genesis] ha costruito mining farm di bitcoin su larga scala altamente redditizie per quasi otto anni e l'industria esiste solo da dodici", ha osservato all'epoca Manuel Stotz, CEO di Kingsway Capital.

Leggi anche:   L’amministratore delegato della Fondazione Cardano inaugura la nuova fase di governance decentralizzata

Espansione

L'ultimo round di finanziamenti fa parte dei "piani di espansione aggressivi" di Genesis menzionati in precedenza.

Alla fine di agosto, appena un mese dopo aver raccolto 125 milioni di dollari, la società ha annunciato di aver firmato un accordo con il gigante dell'hardware Canaan per l'acquisto di 20.000 nuove macchine per il mining di Bitcoin.

"Le macchine per il mining di Bitcoin di questo ultimo ordine di acquisto fanno parte dei nostri sforzi in corso (sic) per scalare rapidamente le nostre operazioni di mining di Bitcoin in Nord America e nei paesi nordici, dove ci concentriamo sull'energia proveniente da fonti rinnovabili." , ha spiegato Abdumalik Mirakhmedov , all'epoca co-fondatore e CEO di Genesis.

In definitiva, la società prevede di aumentare "drasticamente" la sua capacità mineraria e raggiungere 1,4 gigawatt entro la fine del 2023.

Disclaimer: Le opinioni e le opinioni espresse dall'autore, o da chiunque sia menzionato in questo articolo, sono solo a scopo informativo e non costituiscono consulenza finanziaria, di investimento o di altro tipo. L'investimento o il trading di criptovalute comporta il rischio di perdite finanziarie.
Totale
0
azioni

Articoli Correlati