I migliori fornitori di staking DeFi 2023

EarthMeta Prevendita dei token EarthMeta LIVE! Il prossimo x100? 🚀EarthMetaEarthMeta Preordina LIVE!🔥x100?🚀
Acquista $ EMT

I migliori fornitori di staking DeFi giugno 2024 👇

Le migliori piattaforme di staking DeFi, token e criptovalute ordinate per capitalizzazione di mercato, prezzo e volume degli scambi. Scopri come massimizzare i tuoi profitti con DeFi Staking, con le migliori piattaforme, strategie e rischi nel mondo della finanza decentralizzata (DeFi).

# MoedaPreço  24H   7D   30D MktCapVolume 24HSupplyGráfico (7D)

Che cos'è lo staking DeFi?

DeFi Staking offre ai possessori di criptovaluta un modo per far funzionare le proprie risorse digitali e guadagnare entrate passive senza doverle vendere. Puoi pensare al gioco d'azzardo come all'equivalente crittografico di mettere denaro in un conto di risparmio ad alto rendimento. Quando depositi fondi su un conto di risparmio, la banca prende quei soldi e di solito li presta ad altre persone. In cambio del blocco di quei soldi con la banca, ricevi una parte degli interessi guadagnati sui prestiti, anche se una parte molto, molto bassa.

Allo stesso modo, quando metti in staking le tue risorse digitali, blocchi le monete per partecipare all'esecuzione del blockchain e mantieni la tua sicurezza. In cambio di ciò, guadagni premi calcolati in rendimenti percentuali con DeFi Staking. Questi rendimenti sono in genere molto più alti di qualsiasi tasso di interesse offerto dalle banche.

Lo staking è diventato un modo popolare per trarre profitto dalle criptovalute senza scambiare valute.

Come funziona lo staking DeFi?

Lo staking DeFi è possibile solo attraverso il meccanismo del consenso proof-of-stake, che è un metodo specifico utilizzato da alcune blockchain per selezionare partecipanti onesti e verificare che nuovi blocchi di dati vengano aggiunti alla rete.

Costringendo questi partecipanti alla rete, noti come validatori o "staker", ad acquistare e detenere una certa quantità di token, diventa poco attraente agire in modo disonesto sulla rete. Se la blockchain fosse in qualche modo danneggiata da attività dannose, il token nativo ad essa associato probabilmente cadrebbe di prezzo e gli autori perderebbero denaro.

La posta in gioco, quindi, è la "pelle nel gioco" del validatore per assicurarsi che agisca onestamente e per il bene della rete. In cambio del loro impegno, i validatori ricevono ricompense denominate nella criptovaluta nativa. Più alta è la posta in gioco, maggiori sono le possibilità di proporre un nuovo blocco e ricevere le ricompense. Dopotutto, più skin nel gioco, più è probabile che tu sia un partecipante onesto.

La scommessa non deve consistere esclusivamente in monete di una persona. Il più delle volte, i validatori gestiscono un pool di staking e raccolgono fondi da un gruppo di detentori di token tramite delega (agendo per conto di altri), abbassando la barriera all'ingresso per consentire a più utenti di partecipare allo staking. Qualsiasi titolare può partecipare al processo di staking delegando le proprie monete agli operatori di staking che fanno tutto il lavoro pesante necessario per convalidare le transazioni sulla blockchain.

Per tenere sotto controllo i validatori, possono essere penalizzati se commettono violazioni minori, come essere offline per lunghi periodi di tempo, e possono anche essere sospesi dal processo di consenso e gli vengono rimossi i fondi. Quest'ultimo è noto come "taglio" e, sebbene raro, si è verificato su una serie di blockchain, tra cui Polkadot ed Ethereum.