BC.GAMERichiedi 5BTC adesso

La battaglia legale tra Ripple e SEC si intensifica con le rivendicazioni degli investitori istituzionali

Presa veloce
  • Impatto delle vendite istituzionali di XRP.
  • Le decisioni dei tribunali modellano la regolamentazione futura.
  • Importanza della trasparenza per gli investitori.
Risoluzione del caso SEC-XRP a giugno: XRP può recuperare $ 2?
BC.GAMEBCGAME - Il miglior casinò, bonus giornaliero gratuito da 5 BTC!BC.GAME Bonus giornaliero gratuito da 5 BTC!
Iscriviti ora

La controversia legale tra Ripple e la Securities and Exchange Commission (SEC) statunitense si è intensificata di recente. La controversia centrale riguarda le accuse secondo cui Ripple avrebbe discriminato alcuni investitori istituzionali durante le vendite di XRP attraverso la sua piattaforma di liquidità on-demand. La controversia è iniziata nel dicembre 2020, con Ripple accusata di aver condotto un'offerta di titoli senza adeguate registrazioni.

L'attuale punto critico nella controversia è la presunta incapacità di Ripple di rivelare gli sconti offerti a determinati investitori istituzionali. UN SEC sostiene che questa mancanza di trasparenza avrebbe potuto danneggiare altri investitori, creando un vantaggio ingiusto. Tuttavia, una recente decisione della Corte d'Appello del Secondo Circuito nel caso Aron Govil potrebbe aver dato nuova vita alla difesa di Ripple. Questa decisione ha stabilito che la SEC non può obbligare un venditore a restituire i profitti se non vi è prova di perdite finanziarie da parte degli acquirenti.

Stuart Alderoty, Chief Legal Officer di Ripple, ha sottolineato questa decisione come un segnale positivo, affermando che "risultati simili potrebbero favorire Ripple nella sua battaglia legale in corso". D’altra parte, Bill Morgan, un rinomato analista legale, ha sottolineato che se Ripple riuscisse a dimostrare che nessun investitore istituzionale ha sofferto a livello finanziario, ciò potrebbe “indebolire significativamente la tesi della SEC”.

Leggi anche:   Tether (USDT) registra più di 18 milioni di transazioni e si avvicina ai massimi storici

La SEC basa la sua richiesta di sgorgement – ​​il recupero dei profitti derivanti da queste vendite – sulla premessa che Ripple ha generato ricavi per circa 991 milioni di dollari, con costi leggermente inferiori a 115 milioni di dollari. Morgan sottolinea che la questione centrale non è se ci siano state perdite per gli investitori non istituzionali, ma se la mancata comunicazione degli sconti abbia privato gli altri investitori istituzionali di ottenere condizioni più favorevoli.

Questo confronto legale non solo evidenzia la tensione tra innovazioni tecnologiche e quadri normativi tradizionali, ma sta anche creando precedenti che potrebbero influenzare il modo in cui le risorse digitali saranno regolamentate in futuro. Gli sviluppi in questo caso continueranno a essere un punto focale per l’industria delle criptovalute, evidenziando l’importanza di normative più chiare.

Al momento della pubblicazione, il Prezzo XRP è stato quotato a 0,5191 dollari USA con un aumento dell'6% nelle ultime 24 ore.

Disclaimer: Le opinioni e le opinioni espresse dall'autore, o da chiunque sia menzionato in questo articolo, sono solo a scopo informativo e non costituiscono consulenza finanziaria, di investimento o di altro tipo. L'investimento o il trading di criptovalute comporta il rischio di perdite finanziarie.
Totale
0
azioni

Articoli Correlati