BC.GAMERichiedi 5BTC adesso

Il Dipartimento di Giustizia americano chiede tre anni di carcere per CZ

Presa veloce
  • Il DOJ ha chiesto che il fondatore di Binance CZ venga condannato a tre anni.
  • CZ potrebbe trascorrere 36 mesi in prigione, secondo il memorandum della sentenza.
  • I pubblici ministeri hanno affermato che la sentenza era giustificata alla luce dei presunti crimini di CZ.
Changpeng Zhao nega un prestito di 250 milioni alla BAM Management
TerraMeta Prevendita dei token EarthMeta LIVE! Il prossimo x100? 🚀TerraMetaEarthMeta Preordina LIVE!🔥x100?🚀
Acquista $ EMT

Recentemente, in un altro capitolo di procedimenti legali nel settore delle criptovalute negli Stati Uniti, il Dipartimento di Giustizia (DOJ) ha chiesto che fosse comminata una condanna a tre anni al fondatore del più grande scambio di criptovalute al mondo, Binance. Changpeng Zhao (CZ).

Un memorandum della sentenza, datato 24 aprile, evidenziava che CZ rischiava una pena di tre anni, trascorrendo così 36 mesi in prigione. Nel novembre 2023, nell'ambito di un accordo da 4,3 miliardi di dollari, si è dimesso dalla carica di CEO di Binance e si è dichiarato colpevole di aver violato le leggi antiriciclaggio del paese.

I pubblici ministeri del caso hanno spiegato che la lunga pena è giustificata quando si analizzano i presunti crimini di CZ, che secondo loro includono: la mancata segnalazione di oltre 100.000 transazioni sospette con gruppi terroristici tra cui Hamas, Al Qaeda e ISIS, nonché la vendita di materiale pedopornografico e operazioni di ransomware.

“Una pena detentiva di 36 mesi (…) rifletterebbe la gravità del reato, promuoverebbe il rispetto della legge, fornirebbe un’adeguata deterrenza e sarebbe sufficiente, ma non più del necessario, per raggiungere gli obiettivi della pena. (...) Considerata l'entità della violazione intenzionale della legge statunitense da parte di Zhao e le sue conseguenze, una condanna a 36 mesi, in conformità con le linee guida di cui sopra, è giustificata", si legge in una parte della sentenza. documento.

Poco dopo la presentazione del documento da parte del Dipartimento di Giustizia, la difesa di CZ ha presentato il proprio memorandum di condanna, in cui si evidenziava:

“Nessun imputato in un caso BSA anche lontanamente simile è stato condannato al carcere. Il signor Zhao non dovrebbe essere il primo. Considerata la necessità di evitare disparità ingiustificate nelle condanne, la straordinaria accettazione delle responsabilità da parte del signor Zhao, la sua lunga storia di filantropia e servizio alla comunità, i cinque mesi e mezzo trascorsi lontano dalla sua famiglia da quando si è dichiarato colpevole e le conseguenze collaterali della sua condanna , il signor Zhao richiede rispettosamente che la Corte lo condanni alla libertà vigilata," ha detto.

Vale la pena ricordare che, nel mese di febbraio, il Binance ha risolto la controversia legale pagando la multa. UN Binance, un colosso nel settore delle criptovalute, ha finalizzato un accordo legale sborsando l'impressionante somma di 4,3 miliardi di dollari. Questo valore costituisce una pietra miliare nelle azioni di controllo finanziario, dopo l'approvazione del giudice federale Richard Jones.

Leggi anche:   Bitwise debutta con il nuovo spot pubblicitario di Ethereum, sfidando la finanza tradizionale

L'accordo prevedeva una multa penale di 1,8 milioni di dollari e ulteriori 2,5 milioni di dollari di confisca per mancata condotta di due diligence. Secondo le informazioni di Reuters, Binance è stata criticata per la mancanza di un solido sistema antiriciclaggio (AML), che facilita l'uso dei suoi servizi in attività illecite, tra cui riciclaggio di denaro, ransomware, transazioni nella darknet, tra gli altri.

Disclaimer: Le opinioni e le opinioni espresse dall'autore, o da chiunque sia menzionato in questo articolo, sono solo a scopo informativo e non costituiscono consulenza finanziaria, di investimento o di altro tipo. L'investimento o il trading di criptovalute comporta il rischio di perdite finanziarie.
Totale
0
azioni

Articoli Correlati